Web Design, Social Marketing, SEO, E-Commerce e Turismo dal 1995

Via Salvo d’Acquisto 45, Pescia

assistenza@piramedia.it

Seguici su:

Made with CMS
Wordpress & Co.

L’uso dei CMS per la realizzazione di siti web è diventato ormai uno standard non solo perché riduce di molto la possibilità di errori (intrinseca nella programmazione) ma perché queste piattaforme mettono a disposizione un numero pressoché sterminato di plugin e addons che ne estendono le funzionalità.

Secondo uno studio del 2018, oltre il 30% di tutti i siti del mondo sono realizzati con il famoso CMS WordPress e sempre di più, Google, apprezza i siti così realizzati.

In ambito professionale l’uso di un CMS nato per permettere “a chiunque” di realizzare un sito web potrebbe sembrare una scelta povera, ma in realtà richiede un livello di conoscenze addirittura superiore alla normale programmazione web.

Percentuale dei siti creati con WordPress su tutti i siti online

Chi pensa (o anche paggio chi lo fa…) che creare un sito con WordPress significhi inserire foto e testi dentro la piattaforma, sbaglia e invece di creare un sito web, pubblica solo un manifesto, invisibile dai motori di ricerca e spesso nemmeno utile a veicolare il messaggio.

Il nostro staff conosce alla perfezione non solo il PHP (il linguaggio con cui è scritto) ma tutto il CODEX, ossia il complesso di funzioni interne al prodotto. Questo ci consente di scrivere plugin e temi, modificare ogni aspetto sia grafico che di programmazione, estendere le funzionalità di base di WordPress venendo incontro a tutte le richieste del cliente. Inoltre sia la struttura che i contenuti sono oggetto di revisione da parte del copywriter che assicura leggibilità e attenzione ai motori di ricerca. Infine Piramedia inserisce in tutti i suoi siti, una serie di funzioni e plugin proprietari nati con lo scopo di ottimizzare e controllare h 24 tutti i siti web, riuscendo quindi ad ottenere importanti risultati su Google.

L’uso di un CMS dovrebbe quindi essere fatto solo da tecnici super specializzati capaci di interagire con la piattaforma al 100% e non come uno strumento per “risparmiare tempo”. Provate a chiedere in giro di “personalizzare le funzioni di Woocommerce” e vedrete quanti tecnici e quanti “cugini” riuscirete a trovare…

Vuoi realizzare un sito web con WordPress ma non vuoi affidarti al “cuggino”?
Prestashop e gli altri CMS

Proprio per quello che abbiamo appena detto, non utilizziamo nessun altro CMS (Joomla, Drupal etc..) proprio perché non abbiamo le stesse impressionanti conoscenze tecniche approfondite delle piattaforme.

Nel corso degli anni abbiamo selezionato però un’altra piattaforma, nata esclusivamente per la realizzazione di E-commerce, ossia PrestaShop. Sviluppata sempre in PHP e Smarty è un’ottima alternativa a Woocommerce per lo sviluppo di particolari soluzioni di vendita online.

I nostri tecnici anche in questo caso, sono capaci di interagire con tutta la struttura modificando e implementando nuove funzionalità, permettendo quindi di realizzare un perfetto e-commerce. La scelta di questa piattaforma piuttosto che Woocommerce sarà decisa sempre dai tecnici in base alle richieste del cliente.

Affida la gestione, modifiche o restyling del tuo CMS sono a tecnici affidabili!
Solo Temi e Plugin certificati

Sembra quasi una precisazione superflua, ma lavorando su siti “ereditati” da altre realtà ci è capitato spesso di imbatterci in temi o plugin “craccati”.
Oltre all’aspetto legale, ricordiamoci che la pirateria è vietata dalla legge, nel 100% dei casi i temi o i plugin che si scaricano da internet tramite siti illegali o forum sono pieni di malware che sono una minaccia importante per il vostro sito ed il vostro business.

Questi malware sono infatti in grado di fare diverse azioni:

  • Inviare spam dal vostro dominio con conseguente ingresso nelle black list e l’impossibilità di inviare posta per diversi giorni (o settimane)
  • Mostrare ai motori di ricerca una homepage diversa (di solito in lingua orientale) con conseguente crollo delle visite e ban dai motori di ricerca
  • Invio di altro malware ai visitatori con conseguente ban del sito dai motori di ricerca e rischi di infettare i vostri clienti
  • Deface, ossia compromissione del sito ad un livello tale che solo se siamo in possesso di un backup pulito diventa possibile ripristinarlo.

Purtroppo la scarsa professionalità di alcune persone, specie i più “improvvisati” fa si che questa situazione sia più comune di quanto si pensi. Prima di risparmiare qualche centinaio di euro per la realizzazione del proprio sito, bisognerebbe sempre pensare al danno che questi eventi possono creare al business ed alla vostra immagine.

Affidati ad una azienda seria, con una lunga storia alle spalle la realizzazione del tuo sito web